giovedì 17 dicembre 2015

Altheo "Eventi": "Una porta per il Duca" di Lorena Ulpiani


VENERDì 18, POMERIGGIO D'ARTE
ALL'HOTEL GRAND'ITALIA RESIDENZA D'EPOCA CON "GEOMETRIE NELL'INFINITO" E "UNA PORTA PER IL DUCA"
VI ASPETTIAMO ALLE 18 



Domani, venerdì 18 alle 18, all'Hotel Grand'Italia Residenza d'epoca, pomeriggio dedicato a "Una Porta per il Duca", galleria permanente di arte contemporanea del Liceo di Scienze umane Amedeo di Savoia, Duca d'Aosta. Il progetto ha visto impegnati artisti padovani nella realizzazione di opere sulle porte dell'istituto: una ventina tra ultimate e in lavorazione. Prime ad arrivare, quelle di Francesco Lucianetti, Giorgio Poli, Joys, Leo Borghi, Roberto Pittarello, Gianpietro Cudin, Marisa Merlin, Bruno Lorini, Daniela Pedrocco, Michele De Marchi. A breve sono attese le altre, di Scuderi, Vignato, Lorini, Panzuto, Ievolella, Bolzonella, Coppo, Harm e Massagrande.
L'incontro mostrerà in anteprima gli ultimi "arrivi" e vedrà l'assegnazione di una nuova porta, la "30" alla pittrice Lorena Ulpiani, da parte del preside Alberto Danieli che illustrerà il progetto. L'artista presenterà il bozzetto che prevede una parte in affresco su muro, lasciando che le geometrie spazino oltre gli stipiti. Conduce Marilena Bordin, curatrice delle mostre dell'Hotel Grand'Italia Residenza d'epoca.
L'appuntamento è uno degli eventi proposti dalla personale della pittrice, dal titolo "Geometrie nell'infinito", aperta in Hotel fino al 10 gennaio 2016, visitabile con orario continuato. Venticinque le opere, di vario formato, esposte negli spazi del Grand’Italia. Possibili anche visite guidate, su appuntamento.