domenica 7 settembre 2014

Altheo "Mostre": Personale dell'Artista Christina Dikovitskaya Non posso non credere a qualcuno che mi guarda così intensamente dal profondo dei tuoi occhi galleria d'Arte "Collezione Saman".


'Associazione Culturale Collezione Saman di via Giulia - Roma
presenta:
Personale dell'Artista Christina Dikovitskaya

Non posso non credere a qualcuno che mi guarda così intensamente dal profondo dei tuoi occhigalleria d'Arte "Collezione Saman"
Fino al 24 settembre.




L'Artista russa Christina Dikovitskaya in questa mostra personale, affiancata da una serie di suoi dipinti eccezionali, vuole raccontare il circolo chiuso e quasi obbligatorio che l'Anima dell'Essere Umano è portata ad affrontare sin dalla sua Nascita. 

Lo spettatore sarà coinvolto in prima persona nel seguire questo processo di crescita dell'Anima osservando i dipinti in successione. Avrà la possibilità di far parte di un'installazione riflettendosi in uno specchio ed immergendosi nelle profondità arcane della sua Natura, particella creativa della Vita, recante anch'essa il Cuore dell'Universo. 
L'Uomo è, da quel momento, alla continua ricerca di sé stesso che viene soddisfatta solo quando riesce a guardarsi realmente dentro, anche aiutato da una sorta di misticismo. 
La Madre del Mondo, la Vergine Orante dei paleocristiani con le mani aperte verso il cielo e con uno specchio sul seno, è sempre posizionata con le mani giunte in preghiera nell'Atto di intercedere presso Dio per la Salvezza del Mondo mostrando il Salvatore non in braccio, ma dentro di sé. 
"Non posso non credere a qualcuno che mi guarda così intensamente dal profondo dei tuoi occhi" 

La mostra si articolerà in due vernissage. Il primo, mercoledì 10 settembre, sarà riservato ad un pubblico selezionato di giornalisti e critici, il secondo, sabato 13, sarà quello ufficiale.