mercoledì 12 settembre 2012

Altheo "Mostre": Giuseppe Bergomi

Giuseppe Bergomi: Sculture in Mostra.
La Figura umana è al centro della ricerca dello scultore, che espone oltre 60 opere a Pietrasanta.
 
 
 


Pietrasanta si può fregiare a pieno diritto del titolo di città d'arte: oltre ai numerosi laboratori artigianali, sul suo territorio sono sparse un numero record di galleria d'arte, addirittura, si calcola, una ogni 1.200 abitanti circa. Capoluogo della Versilia storica, è poi un centro per la lavorazione del marmo e del bronzo d'importanza internazionale, crocevia di scultori provenienti da tutto il mondo.
Su questa scena espositiva d'eccezione arriva il maestro bresciano Giuseppe Bergomi, artista già ospite della Quadriennale di Roma nel 1996 e partecipante alla 54° edizione della Biennale di Venezia e al Festival dei due Mondi di Spoleto nel 2011, che qui espone oltre 60 opere incentrate sulla figura umana.
La mostra, a cura di Lea Mattarella e Claudio Strinati, racconta il percorso creativo dell'autore, fino alle sue ultime creazioni: nella piazza del Duomo e sul sagrato della Chiesa di Sant'Agostino sono collocate tre opere di grandi dimensioni in acciaio inox, corten e bronzo al loro primo incontro con il pubblico, mentre nell'attiguo complesso di Sant'Agostino sono ospitate sculture di piccole e medie dimensioni, prevalentemente in bronzo, e alcuni dipinti in aperto dialogo con le opere scultoree.


 


Il realismo di Bergomi si rivela in un linguaggio pulito e misurato; la figura umana e il gruppo familiare si stagliano nitidi, continuando a monopolizzare l'attenzione dell'artista che sulla piazza presenta suggestive sculture in cui la figura è collocata in una particolare struttura ellittica che la chiude e la valorizza.
L'esposizione, promossa dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con Italian Factory e con la sponsorizzazione di Terra Moretti, proseguirà fino al 6 gennaio