martedì 6 marzo 2012

Altheo "proposte": Il Raccolto di Luciana Matalon.

Dal 29 al 31 marzo 2012
Società Umanitaria, Milano
Chiostro dei Glicini (ingresso da via San Barnaba 38)
Il raccolto di Luciana Matalon Con opere dell’artista in mostra.




Una riflessione su quanto l’artista ha seminato nel suo lungo percorso di ricerca, a partire dalla città di Milano e oltre, con un’importante presenza espositiva internazionale.
Arte da mangiare mangiare Arte, su progetto di Ornella Piluso, riservando il prestigioso spazio del Chiostro dei Glicini a Luciana Matalon, vuole pertanto riconoscere il valore del suo impegno, invitando i visitatori a riflettere sul frutto del raccolto di oltre 40 anni di feconda attività artistica, apprezzando la poesia delle sue opere.
Giovedì 29, venerdì 30 e sabato 31 marzo prossimi si apre ufficialmente per Arte da mangiare mangiare Arte il periodo del Raccolto 2012, con una tre giorni di incontri, esposizioni ed eventi dedicati ad Arte e Cibo negli spazi quattrocenteschi della Società Umanitaria.
Catering d’Arte, Mostre Fotografiche, Installazioni a cura degli A(o)rtisti (Artista-Ortista), oltre a degustazioni alla presenza di produttori, Convegni, tra cui: Arte verso Expo, che si terrà il giorno 30 alle ore 17.00 presso la Sala Facchinetti.
I numerosi artisti che hanno aderito al progetto di Arte da mangiare mangiare Arte, con la SEMINA in autunno 2011, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, FAO, presenteranno nei chiostri dell’Umanitaria le loro ultime opere: una serie di interessanti installazioni, ispirate quest’anno a un tema ctonio: “Sotto…”.
Lo scopo è quello di avvicinare i visitatori alle problematiche più urgenti della nostra madre Terra.
Dopo questo momento inaugurale, all’interno dell’Umanitaria, il Raccolto proseguirà in concomitanza con Salone del Mobile e MiArt, prevedendo in maggio e giugno una serie di manifestazioni organizzate da Arte da mangiare mangiare Arte, in diverse location cittadine e regionali: parchi, orti, cascine, biblioteche, negozi, etc.
Si tratterà in ogni caso di lavori che intendono “sensibilizzare” il pubblico sul tema dell’Orto e della Natura, nonché della sana alimentazione, attraverso un linguaggio di arte e poesia.
Nelle sue 16 precedenti edizioni, Arte da mangiare mangiare Arte ha sempre trattato le problematiche del mondo dell’Alimentazione, ospitando anche Convegni con relatori autorevoli che affrontano i vari argomenti, coinvolgendo il pubblico con riflessioni e stimoli artistici e culturali.
Inaugurazione: giovedì 29 marzo dalle 18 alle 23
Venerdì 30 e sabato 31 marzo dalle 10 alle 22