lunedì 30 gennaio 2012

Altheo "proposte": Dialogo sull'arte: tre generazioni a confronto.

Museo Fondazione Luciana Matalon.
Giovedì 9 febbraio 2012
Milano: ore 18.30






Al Museo Fondazione Luciana Matalon, giovedì 9 febbraio 2012 alle 18.30, si svolgerà la conferenza Dialogo sull’Arte.
Tre generazioni a confronto, nell’ambito del festival artistico-letterario Cultura Milano.
Questo prestigioso evento, unico ed innovativo nel suo genere, vuole riunire tre importanti personalità del panorama critico attuale, appartenenti a diverse generazioni: il Prof. Gillo Dorfles, 101 anni, critico d’arte e professore universitario; il Prof. Vittorio Sgarbi, 59 anni, critico d’arte, scrittore e sindaco di Salemi; il Prof. Tomaso Montanari, 41 anni, professore e ricercatore di Storia dell’Arte Moderna, presso l’Università Federico 2° di Napoli, scrittore e collaboratore del “Fatto Quotidiano”.
I noti critici si confronteranno in un vivace ed appassionato dibattito, in forma di amichevole conversazione,coinvolgendo anche il pubblico presente.
Le tematiche affrontate saranno in forma di Lectio Magistralis sulla Storia dell’Arte, con elevato livello e notevole spessore d’approfondimento, intercalate da racconti di vita ed interessanti aneddoti sulla loro formazione e sulle molteplici esperienze personali, che ne hanno caratterizzato e contraddistinto il percorso esistenziale e professionale.
Sarà un modo informale e spontaneo per raccontare e raccontarsi, divulgando un messaggio di sostegno e supporto alla valorizzazione dell’Arte, antica e moderna, in tutte le sue espressioni e manifestazioni più significative e rappresentative, che appartengono al patrimonio culturale di tutti.
Come afferma il Prof. Sgarbi “ L’Arte è, prima di tutto, una forma di conoscenza del mondo, intuitiva e illuminante. La disciplina della Storia dell’Arte, è uno strumento destinato a perfezionarsi, a mutare e deve misurarsi con una realtà sconfinata, che si trasforma, non soltanto verso il futuro, ma anche verso il passato”.  
Ingresso libero fino a esaurimento posti. Si consiglia la prenotazione.