sabato 10 dicembre 2011

Altheo"profili": Adele Napolitano.

Altheo people: Adele Napolitano.




“Quando, immersi nel silenzio, sentiamo tutto a un tratto squillare il campanello, abbiamo l'impressione che il rumore sia molto più stridente di quanto lo sia effettivamente. Ebbene! Io cerco di far vibrare un certo colore in modo così intenso come se il rumore del campanello risuonasse in mezzo al silenzio.” (Pierre Auguste Renoir).





E’ questo l’aforisma che, più di tutti, identifica lo stile estroso della pittura di Adele Napolitano. Una pittura carica di colori, dai forti contrasti costellata da vivide “gocce” di luci. Uno stile unico e originale di dipingere utilizzando bombolette spray, che  consentono all’Artista di adottare rapide tecniche di pittura per poter afferrare in poco tempo, la sfuggente ispirazione che rende i suoi quadri carichi di percezioni. Un’Arte fondata sull’istinto, su intuizione sensoriale e sulla voglia incontenibile di esprimere non soltanto un concetto materiale e una forma estetica...ma una emozione...



E’ con questo obiettivo che da vita ad un innovativo e singolare modo di dipingere, realizzando una ormai inseparabile sinergia tra acrilici e vetri, dove gli elementi predominanti sono luce e colore usati per esaltare in pieno i sentimenti. Espressività e comunicatività dell’immagine vengono percepite appieno, come appieno viene respirata l’empatia dell’opera artistica.
Una forma d’arte che risuona prorompente in mezzo al silenzio che ci circonda...